Questo il gruppo con indirizzo scientifico: farmacia, chimica, chimica industriale, geologia, biologia, biotecnologia, fisica, informatica, matematica, ecologia, biologia industriale e di laboratorio.

Il futuro degli scienziati è nella libera professione, in Italia la ricerca è un campo off-limits è l'insegnamento una strada che al momento nessuno sa come percorrere. L'assunzione di nuovi insegnanti è ferma, il prossimo bando ci sarà nel 2014. Ad oggi per essere abilitati è necessario frequentare il Tirocinio Formativo Attivo che è un corso di preparazione all'insegnamento di durata annuale a cura dell'Università. Tutte le informazioni sono disponibili su www.miur.it.

Nel settore della libera professione è bene sempre trovare un settore di specializzazione che presenti a oggi delle opportunità di lavoro di sicuro interesse, uno di questi è sicuramente quello dell'ambiente:pane sopratutto per chimici e biologi che possono frequentare corsi appositi per ottenete l'abilitazione a rilasciare certificati di qualità è idoneità ambientale. Per i chimici, i settori promettenti sono quelli dei materiali e dell'industria cosmeto-farmacologica, del settore del trattamento delle acque, e dell'industria del petrolio e dei idrocarburi. Per i fisici, i settori dove guardare sono l'informatica, la sofwaristica , l'energia, la meteteorologia di terra e navale e la fluidodinamica.

Uno il consiglio per tutti : fare un periodo di praticantato possibilmente all'estero e continuare a formarsi senza sosta perché le conoscenze scientifiche mutano continuamente le discipline.

Discorso a parte per i matematici, il ventaglio di possibilità è molto più ampio: dal lavoro in banca o in un ente pubblico alla meteorologia fino alla realizzazione degli effetti speciali. Ottime le opportunità nel settore dell'industria specializzandosi in probabilità e statistica, e nella comunicazione scientifica. Il settore industriale rileva sempre maggiore il bisogno di matematici all'interno.

Per quanto riguarda gli informatici, infine, al momento c'è una forte richiesta per ruoli da sviluppatore del software e gestore di reti informatiche e informative. Negli ultimi anni, inoltre stanno aumentando i concorsi per ruoli da dirigente con questa professionalità banditi dalle pubbliche amministrazioni e prevedibilmente in futuro aumenterà ancor di più la richiesta da parte di aziende e enti pubblici.