lavorare nel socialeLavorare nel terzo settore con ONLUS, Associazioni, e Cooperative e vivere socialmente in ecovillaggi, cohousing, condomini solidali.

Il terzo settore oggi sviluppa nuove modalità, stili lavorativi più attuali e opportunità abitative sociali e condivise, in questo corso tratteremo in modo particolare:

  1. Quali sono le nuove frontiere del terzo settore e come individuare quelle più interessanti.
  2. Cosa si intende per lavoro in ambito sociale e cosa può offire a chi vuole operare.
  3. Come esplorare le molte opportunità di vivere e abitare in modo solidale come in ecovillaggi e cohousing, condomini solidali, comunità di molti e diversi tipi
  4. Come si identifica il profit etico che opera in ambito in sociosolidale, ambientale, internazionale  e molto altro...
  5. Quale è il profilo del professionista del terzo settore, del non profit  e dell'estesissimo ambito sociale?

Un errore piuttosto comune è confondere il volontariato con le attività lavorative in ambito sociale le 340 mila istituzioni non profit con 788 mila dipendenti sono uno dei settori più dinamici del mercato del lavoro con oltre l 11% di crescita nell'ultimo quinquennio ( dati istat 2017).

Si tratta percio di"un settore in espansione in un contesto economico caratterizzato da una fase recessiva profonda e prolungata” e perciò in controtendenza. L'aspetto professionale del sociale è regolamentato con stipendi e contratti, con carriere e specifiche mansioni che corrispondno a competenze  e qualifiche di livello come ad es.assistenti sociali, educatori, psicologi di comunità, agli assistenti socio-assistenziali, progettisti sociali etc. Sono tutte professioni che operano nel sociale senza lasciare spazio all’improvvisazione e contemporanenamnte rendendo un servizio indispensabile al sistema paese.

Il seminario di orientamento professionale"Lavorare nel Sociale"  è destinato a  coloro che desiderano intraprendere un percorso di vita e lavoro nel terzo settore.

Guarda la Brochure

Si tratta di un corso residenziale che si terrà dal 22 al 24 nov. presso l'Associazione Comunita' San Benedetto al Porto Struttura residenziale di Ponzone (Al), per informazioni e iscrizioni compila il modulo più in basso

Qui di seguito gli orari delle singole giornate

Venerdi 22 novembre
Ore 17.00 inizio attività sino alle ore/19.30 - Le modalità di interfaccia e icanali del sociale oggi
Cena
Ore 21.00/23.00 sessione di video forum

Sabato 23 novembre
Ore 9.00 ripresa delle attività sino alle ore 13.00  - Lavorare nel sociale: obiettivi  personali e lavorativi
Pranzo
Ore 15.00/19.00 L'housing sociale (ecovillaggi & C):da dove inizio e come scegliere la strada migliore
Cena
Ore  21.00/23.00 sessione serale di condivisione

Domenica 24 novembre
Ore 9.00 ripresa delle attività sino alle ore 13.00 - La grande mappa della vita Obiettivi, Scelte Priorità. trovarli, e condividerli
Pranzo
Ore 14.30 sessione conclusiva sino alle 17.00

Quale è perciò il percorso da seguire per i più giovani che hanno appena terminati gli studio o per chi invece desidera  migliorare una posizione già esistente?

E come è possibile riconvertirsi e  cambiare la propria “rotta” professionale?

Quali sono le domande a cui è necessario rispondere per operare nel sociale?

  • Che tipo di lavoro è questo?
  • E' realmente il lavoro che fa per me?
  • Quali competenze sono importanti?
  • Come posso diventare un professionista in ambito sociale?
  • Quale sono le retribuzioni nel terzo settore?
  • E quali sono i canali per iniziare a lavorare nel settore?
  • Dove posso trovare lavoro?
  • Quali sono "i trucchi del mestiere" per candidarsi?

Sono domande importanti perchè Il terzo settore offre modalità di lavoro diverse  da un percorso professionale ordinario ma è una professione straordinaria e bellissima, dedicata ad aiutare gli altri con importanti scelte di vita, sino a divenire una missione prima ancora di un lavoro.

Le competenze, l'esperienza, le professionalità sono elementi indispensabili per svolgere al meglio qualsiasi professione, nel sociale si vanno poi ad aggiungere, la disponibilità verso gli altri, una propensione personale a fare le differenza, e la dedizione a migliorarsi e migliorare il mondo attorno.

Solo con questi presupposti poi diviene chiaro che questo lavoro è anche un privilegio che ti permette di aprire porte che sono chiuse ai più: conoscere in profondità persone e realtà spesso  diverse da noi, toccando con mano che esistono fette della nostra società molto meno fortunati del nostro, e realizzare il sogno di fare realmente qualcosa di utile

Stiamo vivendo un momento in cui il mercato del lavoro in ambito sociale è in costante aumento con molte opportunità per tutti coloro che hanno intenzioni serie. 

Le offerte e le opportunità di vario tipo sono  moltissime, ed è possibile lavorare in questo settore a condizione di avere sempre presente quanto segue:
  • E' importante avere un'attitudine caratteriale orientata a questo tipo di lavoro 
  • Sono indispensabili competenze specifiche anche se provenienti da settori diversi
  • E' fondamentale avere una buona dose di disponibilità al cambiamento.

Compila il modulo per maggiori informazioni.