×

Message

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

You have declined cookies. This decision can be reversed.

Orienta-Lavoro

Le attività umanitarie in Italia sono in forte crisi secondo il rapporto di Agire (Agenzia Italiana per la Risposta alle Emergenze) "Il valore dell'aiuto. Risorse per la risposta alle emergenze umanitarie". Da una parte c’è il settore umanitario mondiale che nel 2010 ha mobilitato 16,7 miliardi di dollari, di cui 11,7 provenienti dai governi dei paesi donatori, con una crescita dell’85% rispetto al 2000. Dall’altra c’è un paese, l’Italia, il cui impegno pubblico resta ostinatamente invariato dal 2000 al 2009 (da 358 milioni di $ del 2000 a 362 nel 2009).

Jobvite azienda degli Usa che opera nel settore della selezione e reclutamento del personale ha pubblicato un'indagine molto utile e rappresentativa di quale sia la realtà oggi in nel campo del management delle risorse umane rispetto all'uso del web 2.0, come già qualche tempo fa abbiamo avuto modo di notare qui.
Nell'indagine infatti viene messo a fuoco come e quanto i social network stiano influenzando  e cambiando le tecniche di ricerca del personale
Ecco qui di seguito alcuni grafici che possono dare una prima idea dei risultati di questa indagine

Un vademecum bonsai per coloro che vogliono candidarsi a lavorare nelle Organizzazioni Internazionali e nelle Ong.
Il mondo della cooperazione internazionale esercita un fascino indiscusso sui giovani; l’idea di associare un lavoro alla spinta solidaristica rappresenta l’attrattiva più affascinante di questo settore

Facebook ormai non è più solamente uno spazio dove incontrare gli amici, secondo Jobvite infatti il 44 per cento delle attività di ricerca del lavoro passa anche da facebook e si tratta di modalità prevalentemente di passaparola e di comunicazione fra amici. Si tratta di una conferma sempre più evidente dell'importanza dei social network che è necessario utilizzare al meglio come spiega questo articolo tratto da Jobvite.com

Se desiderate attirare l’interesse dei potenziali datori di lavoro attraverso un curriculum vitae non tradizionale, oggi esiste un modo semplice e originale per realizzarlo attraverso piattaforme online gratuite con ottimi risultati e senza dover essere esperti web designer. Inserendo i dati testuali tipici di un CV e scegliendo un lay-out grafico accattivante, potete creare un’infografica che racchiuda la vostra storia professionale e formativa. Come? Seguendo i suggerimenti di Mashable, vi consigliamo tre siti per creare online un “curriculum infografico” di sicuro impatto.