Chi sta cercando lavoro si rende presto conto che per arrivare al primo colloquio non basta il solo invio del curriculum.

Tra le molte cose utili e necessarie c ‘è bisogno anche di una lettere di presentazione che per il mondo del non profit copre la parte sia presentazione che motivazione personale. Poi sia che spediate il tutto via email, sito web o altro, ricordatevi sempre che cv e lettera devono andare assieme anche perché il selezionatore valuterà positivamente un cv accompagnato da una presentazione ben scritta e si ricorderà più facilmente di chi si presenta bene e lo fa correttamente e adeguatamente. Scrivere la propria presentazione non è assolutamente difficile e una volta fissati i punti fondamentali sarà sempre più facile scrivere le lettere per le candidature seguenti. 

Ecco cinque punti fondamentali da non dimenticare

  1. Quando possibile intesta nominativamente la lettera al diretto responsabile, nei casi più importanti vale la pena di fare qualche ricerca per trovare il nome della persona che ci interessa con una ricerca via web o anche telefonando

  2. Circostanzia sempre la fonte di informazione della candidatura sia che venga da una ricerca sul web o sui giornali sia che derivi da passaparola o meglio ancora dalla propria partecipazione a corsi o conferenze

  3. Personalizza il più possibile: Dopo avere studiato attentamente la prima volta uno schema che possa descrivere le propria presentazione e le motivazioni personali successivamente si tratta solo adattare il testo all’offerta del momento, per quel settore e quel lavoro

  4. Sottolinea i principali passaggi del cv spiegando in modo discorsivo le proprie capacità, esperienze e inclinazioni scegliendole fra quelle particolarmente rilevati per quel determinato lavoro

  5. Evidenzia la tua disponibilità ad un ulteriore contatto. Spesso il selezionatore si aspetta che il passo successivo venga fatto dal candidato stesso, si può perciò chiudere la presentazione ad es in questo modo “mi premetterò di contattarla nuovamente la prossima settimana per avere un un suo parere sulla possibilità di fissare un colloquio. Nel caso invece vogliate contattarmi prima di questo termine potete farlo al mio telefono n. 05XX-7474XXX oppure all’indirizzo mail: esempio@mail.eu”

Una volta che la lettera è stata scritta, va riletta più volte domandando un eventuale parere a colleghi e conoscenti. Scegliere poi la modalità di invio specificata sul testo dell’annuncio e non dimenticarsi, una volta che il curriculum e lettera, sono stati inviati, di seguire il loro iter.


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *